•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I FULMINI

 L'elettricità all'interno delle nubi,in particolare dei cumulonembi, è generata dallo sfregamento tra le goccioline d'acqua presenti nella nube, dovuto ai moti convettivi della nube stessa. Questo crea un campo elettrico dell'ordine di 100.000 Volts. Si sviluppano poi delle differenze di potenzionale tra le cariche positive e negative all'interno della nube stessa, tra nube e suolo e tra nube ed aria. Quando entra in gioco il "fulmine"? Questo infatti si innesca quando la differenza di potenziale tra le cariche raggiunge valori di 10-100 MV (Mega Volts) e l'aria che separa i due poli, essendo satura d'acqua è un ottimo conduttore elettrico. In questo modo può scoccare la scintilla che va da un polo all'altro generando cosi il "fulmine".  
Esistono poi va detto tre tipologia di fulmini: 
1) tra nube e nube 
2) tra nube e suolo 
3) tra nube e aria. 

Il fatto che si formi un fulmine di uno di quei tre tipi, come potete facilmente immaginare dipende da dove si trovano i due poli, che hanno questa elevata differenza di potenziale,da poter dar luogo alla scarica elettrica.

 



Gianni Ferri Bontempi

Contattaci!

Meteo Centro Italia
Per qualsiasi info o richiesta:
Email MCI: meteocentroit@gmail.com 
Facebook

IN COLLABORAZIONE CON...

   


 

© 2015 - 2016 Meteo Centro Italia.it di Gianni Ferri Bontempi - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie. PIÙ INFORMAZIONI