Menu

Niente peggioramento invernale, solo breve instabilità per il weekend

 

Il peggioramento tanto atteso si è ormai ridotto a una mera strisciata di aria fredda di origine Artico marittima che, tra la notte di sabato e il primo mattino di domenica, si limiterà a causare un rapido passaggio instabile su tutte le regioni del centro Italia con nevicate lungo la catena appenninica al di sopra dei 1000/1200 metri.

Domenica la ventilazione si presenterà nord orientale dando almeno la sensazione di un ritorno della stagione invernale che tuttavia tarderà ad arrivare, in quanto già da martedì le condizioni meteorologiche volgeranno al miglioramento accompagnate da aria più mite.

Bisognerà attendere senza dubbio la fine del mese di gennaio prima di vedere nuovamente la nostra penisola in un contesto di tipo invernale.

 

Gianni Ferri Bontempi   

19-01-2018

i nostri partner