Menu

Caldo record in Europa, Italia sul bordo della bolla calda!

Ci siamo, tra qualche giorno al via una delle ondate di caldo più intense degli ultimi anni in Europa e in una parte del nostro Paese.

La risalita di aria calda sarà davvero pesante e imponente, una autentica colonna caldissima che dal nord africa si spingerà sin sull’Inghilterra, la Svezia e la Danimarca, con nazioni come Spagna, Francia e Germania che vivranno giornate caldissime.

In questa particolare circostanza cadranno record di temperature sia massime che minime in tutte le Nazioni sopracitate, con particolare attenzione alla Francia dove a 1.500mt arriverà una temperatura di +28 gradi, insomma isoterme davvero desertiche!!

La causa di tutto questo? Molto semplice: Cambio climatico ormai evidente e netto, capace di portare scambi meridiani che la nostra epoca non ricorda, un monsone Africano particolarmente attivo per il periodo in grado di far andare molto a nord le fasce anticicloniche subtropicali e una NAO ancora su valori negativi.

Il nostro Paese rimarrà ai margini di questa onda calda, con il centro-nord penalizzato (le temperature massime più alte si verificheranno nel Nord Italia), mentre al centro-sud il rientro di venti da est manterranno le termiche in quota più basse e l’aria sarà più secca. Non sono esclusi temporali di calore durante il pomeriggio nelle zone più interne.

Questo il tempo previsto:

Dal 24 giugno al 29 giugno, bel tempo e caldo in crescita ovunque! Le nottate saranno inizialmente fresche e poi via via più calde. I mari saranno calmi o leggermente mossi, la ventilazione da nordest debole e brezze marine durante il giorno.

Per sapere quando usciremo dall’onda di calore, continuate a seguirci!

22/06/2019

Luca Dentini