Menu

Caldo in aumento fra giovedì e venerdì, poi calo termico e peggioramento del tempo

caldo in aumento 2 luglio (temperature previste a 1500 metri nella giornata di giovedì).

Caldo, caldo e ancora caldo. Questo è quello che ci attende fino alla giornata di venerdì, ovvero temperature massime e minime in ulteriore aumento con le termiche in quota che toccheranno i 20/22 gradi a 1500 metri, insomma clima decisamente estivo.

Attenzione però perché il break è dietro l'angolo e sembra volersi palesare sulle regioni centrali proprio a partire dal pomeriggio di venerdì e poi per buona parte della giornata di sabato.

Fino al mattino di venerdì infatti le condizioni atmosferiche si manterranno stabili su tutte le regioni centrali accompagnate da temperature massime che potranno facilmente superare, in alcune località, anche i 35-36 gradi

Dal pomeriggio il tempo tenderà a peggiorare a ridosso della dorsale appenninica e in maniera più decisa sull'Appennino Tosco-Emiliano e lungo il versante Adriatico.

peggioramento del tempo weekend (goccia fredda in transito sull'Italia centrale).

Nella notte di venerdì su sabato una goccia fredda invaderà il settentrione spingendosi gradualmente verso sud e andando cosi ad interessare, a partire dalle prime ore di sabato, dapprima Toscana e Marche e successivamente anche le restanti regioni centrali. L'instabilità che caratterizzerà la prima parte della giornata di sabato non sarà diffusa bensì molto localizzata e a carattere di rovescio o temporale, per cui gli accumuli precipitativi non si presenteranno omogenei su tutto il territorio.

Molto probabilmente le aree più colpite saranno le zone interne di Marche, Abruzzo, Umbria, Toscana e Lazio, mentre lo saranno, ma più marginalmente, le zone costiere. 

Da sabato si registrerà anche una diminuzione delle temperature sia nei valori massimi che minimi, le quali comunque torneranno nella media del periodo o al più leggermente al di sotto di essa. 

Nulla di rilevante da segnalare per quanto concerne la ventilazione che si presenterà inizialmente moderata e meridionale, per poi virare dai quadranti settentrionali nella giornata di sabato (quando non si escludono raffiche di moderata - forte intensità).

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il nostro bollettino previsionale.

 

01/07/20

Ferri Bontempi Gianni