Menu

Caldo intenso anche sui Balcani, non solo in Italia

Il respiro caldo Africano si sta facendo sentire non solo in Italia, ma in mezza Europa e non fanno di certo eccezione le regioni Balcaniche. 

In Bulgaria, precisamente a Sandanski, si sono toccati 30.2°c il 24 aprile. A Sofia la temperatura ha raggiunto i 28°c e non dimentichiamo che è situata a 600 metri di quota.

In Serbia Negotin ha registrato 30,4°C, Leskovac 30°C, mentre la capitale Belgrado si è fermata (per modo di dire) a 28,9°C.

Più caldo ancora in Bosnia-Erzegovina, il cui giorno più caldo è stato il 23 aprile, dove spiccano i 31°c di Zenica. 

In Macedonia Gevgelija ha raggiunto 31°c, Demir Kapija 31°c e la capitale Skopje 30°c.

In Romania i 30°c sono stati toccati a Drobeta Turnu Severin, Calarasi e Craiova, mentre Bucarest si è fermata a 29,5°C.

A Serrai, Grecia, si è arrivati addirittura a 32°c, 30°c a Larissa e 29.4°c ad Atene.

Nell'Europa continentale i 30 gradi sono stati raggiunti i giorni scorsi in Ungheria e Austria, mentre sono stati soltanto sfiorati in Germania. 

Sulla nostra penisola invece la Sicilia e la Calabria hanno già infranto la soglia dei 30°c a più riprese e si apprestanto a farlo anche nei prossimi giorni, in quanto un cambio delle condizioni meteo climatiche è atteso solamente con l'avvento del mese di maggio. 

 

Gianni Ferri Bontempi

 

26-04-2018

 

 

i nostri partner