Menu

L'inverno d'estate è possibile sulla Malga Avalina a 1964 mt

 (fonte foto: l'adige.it)

Nell'ambito del progetto di monitoraggio sperimentale dei cosiddetti siti freddi, da qualche anno viene monitorata la località di Malga Avalina, situata a quota 1964 metri nel Comune di Sella Giudicarie (Trentino-Alto Adige).

Nel periodo estivo, che va da giugno ad agosto, ben 15 sono state le notti con temperature minime scese sotto lo zero ad Avalina.

La media delle minime di luglio è stata pari a +1,6°c, dato davvero impressionante visto il periodo nel quale le rilevazioni sono state effettuate. 

Il tutto è stato possibile grazie alla posizione e alla struttura del sito di Avalina, formato da prati verdi con al centro una piccola conca (una depressione di pochi metri) che permette grandi inversioni termiche notturne. 

Il sito inoltre non avendo nelle vicinanze cime o alture ha la possibilità di cedere calore molto rapidamente, raffreddandosi cosi ad una velocità a dir poco impressionante.

L'installazione delle doline vede la collaborazione dell'Associazione Meteo Triveneto, insieme ad enti quali Meteotrentino, il CNR/Isac e il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino. 

Il progetto è davvero molto interessante, in quanto prevede il monitoraggio di zone dove il freddo si autoproduce per alcune specifiche caratteristiche microclimatiche.

 

05/09/2018

 

Gianni Ferri Bontempi