Menu

Maltempo a inizio settimana: minimo depressionario sul Tirreno

Lo "stop" all'estate che vi avevamo raccontato la settimana scorsa sembrerebbe duro a morire e, molto probabilmente, segnerà le sorti anche della settimana ventura.

Instabilità pomeridiana insisterà, nella giornata odierna e in parte anche in quella di domenica, lungo le regioni del Centro Italia dando vita a rovesci pomeridiani localmente intensi. 

Tuttavia questa "instabilità locale", se paragonata al minimo di bassa pressione che ci verrà a trovare all'inizio della prossima settimana, pare poca cosa

Infatti, fra la notte di domenica e il mattino di lunedì, prenderà vita un vortice depressionario davanti al golfo di Genova, che dapprima porterà instabilità diffusa su tutte le regioni settentrionali e in particolare modo su quelle di nord ovest, per poi spingersi verso sud e interessare, nelle ore pomeridiane di lunedì, tutto il centro Italia. 

Il passaggio instabile verrà accompagnato da un ulteriore calo delle temperature che si porteranno al di sotto delle medie stagionali di un paio di gradi. 

Le condizioni meteorologiche riprenderanno a migliorare, accompagnate da un lieve rialzo termico, già dalla giornata di martedì, anche se dell'instabilità locale continuerà a contrassegnare i nostri pomeriggi almeno fino al prossimo weekend, quello del 20-21 luglio. 

Prepariamoci dunque a un inizio di settimana decisamente perturbato e godiamoci l'ultima vera settimana di "fresco", perché per la fine del mese tornano a salire le quotazioni del caldo.

 

13/07/2019

Ferri Bontempi Gianni