Menu

Il 19 aprile Greta Thunberg a Roma!

Il gruppo di ragazzi dei Fridays For Future di Roma ha recentemente annunciato, con grande calore, la presenza di Greta Thunberg a Roma, il 19 aprile 2019, alla consueta mobilitazione dei giovani studenti romani. 

La giovane attivista verrà ricevuta il 18 aprile, mentre la manifestazione avverrà il giorno seguente in piazza del Popolo, dalle ore 09.00 alle ore 23.00.

Si manifesterà e si protesterà per il clima, per salvare il nostro pianeta e, aggiungono i ragazzi dei "Fridays For Future" di Roma, "per una legge per il clima anche in Italia". 

La richiesta è tutt'altro che impropria in quanto l'unico soggetto che può dirimere i conflitti in materia ambientale è indubbiamente il Parlamento Italiano.

Diciamo che il diritto ambientale è una branca del diritto pubblico che è venuta a crearsi in epoca molto recente, precisamente nel 1986 quando l'interesse ambientale viene "entificato" attraverso l'istituzione del Ministero dell'ambiente. Questo ha cosi comportato una giuridificazione degli interessi ambientali che sono divenuti, anche per il nostro paese, interessi a protezione necessaria.

A livello costituzionale i fondamenti giuridici vengono rinvenuti negli artt. 9 e 32, il primo contenente l'affermazione che "la Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione", mentre il secondo riguardante "la tutela della salute e quindi il diritto a vivere in un ambiente che sia il più salubre possibile".

Diciamo che quello che poi accade a livello pratico è che spesso la lettera della legge rimane carta morta, non attuata o comunque attuata in modo improprio e la mobilitazione del 19 aprile mira proprio alla rottura di questo circolo vizioso, attraverso un'affermazione forte:" bisogna trovare delle soluzioni, bisogna farlo anche in campo normativo e bisogna farlo ora". 

Noi di Meteo Centro Italia molto probabilmente prenderemo parte alla manifestazione del 19 aprile, lo sentiamo quasi come un dovere nei confronti della nostra passione per la scienza e proprio per questo vi invitiamo a partecipare con noi, per rendere il 19 aprile una giornata importante, di lotta.

Gianni Ferri Bontempi

09/04/2019