Menu

Caldo in aumento fino a domenica, poi nuovo abbassamento delle temperature

caldo weekend (caldo fino a domenica).

La breve parentesi perturbata dei giorni scorsi ha lasciato in dote tempo stabile e temperature nella media del periodo su tutte le regioni di centro e sud Italia.

L'alta pressione di matrice azzorriana si è immediatamente impossessata delle nostre regioni facendo tornare il bel tempo e il caldo, contenuto, un po' ovunque. 

Le condizioni si manterranno in realtà tali fino a domenica, perché da lunedì dell'aria più fredda riuscirà a scivolare sul bordo orientale dell'alta pressione andando ad interessare i settori orientali della stessa, anche se un lieve abbassamento delle temperature si avvertirà anche sulle regioni tirreniche. 

La ventilazione, da lunedì, si farà settentrionale e accompagnerà il sopra citato cedimento dell'alta pressione. Questo potrà determinare, nei giorni a venire, la formazione di rovesci localizzati nelle zone interne del centro, con un focus particolare su Lazio e Abruzzo

freddo da lunedì (abbassamento temperatura ad inizio settimana).

La situazione dovrebbe rimanere tale almeno fino alla metà della prossima, anche se sembra auspicabile un ulteriore indebolimento del campo altopressorio proprio sul finire del mese, con l'instabilità pomeridiana che si farebbe questa volta più intensa e diffusa. 

Tuttavia vista la distanza temporale, rimandiamo per ulteriori aggiornamenti al prossimo editoriale, mentre vi consigliamo di visionare la sezione previsionale a "tre giorni" per avere maggiori info e dettagli su dove potranno eventualmente verificarsi i rovesci pomeridiani a partire dall'inizio della prossima settimana.

 

Ferri Bontempi Gianni

22/05/2020