Menu

Analisi peggioramento del tempo 14-16 ottobre 2020

Siamo ormai ad un passo dall'ennesimo peggioramento del mese di ottobre. 

 (goccia fredda e minimo depressionario sull'Italia).

Una goccia fredda isolata, in queste ore, sull'Europa centrale, nella sua rotazione finirà per gettarsi nuovamente nel cuore del Mediterraneo, determinando cosi un nuovo peggioramento del tempo sulla nostra penisola.

L'ingresso di questa massa d'aria più fredda andrà a determinare, nel tardo pomeriggio di oggi, la formazione di un minimo di bassa pressione sul medio-alto Tirreno, associato anche ad un deciso rinforzo della ventilazione dai quadranti meridionali specialmente lungo i settori costieri tirrenici. Questo rinforzo della ventilazione si accosterà, in un primo momento, anche ad un leggero aumento delle temperature in quota, le quali torneranno poi a diminuire nella giornata di giovedì.

Nella giornata odierna (mercoledì 14) le precipitazioni si faranno intense e persistenti dapprima sulla Toscana, già nel primo pomeriggio, per poi estendersi nelle prime ore della notte anche a Umbria e Lazio. La mappa sottostante rappresenta le precipitazioni previste fino alla mezzanotte di oggi.

 (pioggia mercoledì 14).

L'instabilità insisterà sulle regioni centrali anche nella giornata di giovedì, portando con se, questa volta, anche un deciso calo delle temperature.

Proprio l'ulteriore ingresso di aria fredda in quota favorirà, nella serata di giovedì, la caduta di qualche centimetro di neve fresca al di sopra dei 1500 - 1700 metri lungo tutta la catena appenninica.

Di seguito vi mostriamo invece le precipitazioni previste nell'arco delle 24 ore di giovedì. Come potete osservare dalla mappa le piogge saranno intense, localmente a carattere di temporale, specialmente sul Lazio, l'Umbria e le zone costiere della medio-bassa Toscana; in queste aree vi invitiamo a prestare la massima attenzione. Mentre, come accade spesso in questi casi, resteranno più in ombra le regioni adriatiche con accumuli precipitativi decisamente inferiori.

 (pioggia giovedì 15).

Nella giornata di venerdì regnerà ancora la variabilità atmosferica con possibili rovesci specialmente durante le ore pomeridiane. 

Il miglioramento del tempo tanto atteso si farà più consistente fra sabato e domenica, quando anche le temperature torneranno gradualmente a salire per riportarsi, per l'inizio della settimana ventura, nella media del periodo.

 

14/10/20

Ferri Bontempi Gianni