Menu

Ondata di caldo in arrivo!

Tanti giornali, parlando del cambiamento climatico, hanno recentemente scritto che quest'ultimo non esiste perché altrimenti era inspiegabile come in Italia stesse facendo cosi freddo.

Quella scritta da numerosi giornali è una falsità abnorme perché purtroppo il cambiamento climatico non comporta solo periodi di caldo ripetuto su tutta la superficie terrestre, anzi localmente può causare bruschi sotto media che non sono sufficienti a controbilanciare la tendenza all'aumento termico sul resto del pianeta. 

Comunque per la gioia di tutte le testate giornalistiche ora si potrà scrivere della prima vera ondata di caldo della stagione, un'ondata molto decisa e che ci troverà impreparati essendo mancata totalmente la primavera.

La prima ondata di caldo della stagione estiva ci colpirà nel fine settimana, quando lo scivolamento di una goccia fredda ad ovest della Spagna permetterà la risalita di aria molto calda dai territori Africani, accompagnata da tempo stabile e da temperature al di sopra della media del periodo. 

In quota si sfioreranno i 20°c a 850 hpa, 1500 metri, mentre al suolo le temperature nelle ore diurne potranno superare i 35-37°c.

L'onda calda durerà almeno fino alla giornata di lunedì-martedì; successivamente sembra ipotizzabile una lenta flessione termica che dovrebbe riportarci nella media del periodo.

Tuttavia vista la distanza temporale la situazione rimane ancora molto incerta e non è chiaro se, come evidenziato da alcuni modelli previsionali, cesserà l'apporto caldo dall'Africa o se avremo ancora a che fare con temperature notevolmente al di sopra delle medie stagionali.

05/06/2019

Gianni Ferri Bontempi