Menu

Maltempo su centro e nord Italia, numerosi i disagi: il punto

Il maltempo ha creato e sta creando numerosi disagi sulle regioni di centro e nord Italia, segnando purtroppo anche la tragica fine di 5 persone: si contano infatti tre vittime nel Lazio, una a Napoli e una nel Savonese. 

 (frusinate)

Nel Frusinate due persone hanno perso la vita sulla via Casilina, nel Comune di Castrocielo, dove una quercia è crollata su un'auto in transito. Moltissimi inoltre i danni in tutta la provincia di Frosinone e in provincia di Latina. A Terracina una tromba d'aria ha praticamente devastato il centro storico, causando il crollo di numerosi pini secolari: uno di questi si è abbattuto su una vettura, uccidendo la persona che si trovava a bordo. Altre due sono rimaste gravemente ferite. Bloccate anche l'Appia e la Pontina, due delle principali vie d'accesso a Terracina. 

 (Napoli)

Una vittima purtroppo anche a Napoli, dove un 21 enne è stato colpito da un'albero sradicato dal vento. Numerosi disagi anche nei trasporti con aliscafi e traghetti fermi nei porti. 

 (Roma)

Nella capitale le scuole resteranno chiuse anche martedì 30 ottobre. Anche qui sono numerosi gli alberi caduti per il forte vento d'Ostro, alcuni dei quali hanno colpito macchine parcheggiate, ma apparentemente senza causare feriti.

 (Venezia)

A Venezia l'acqua alta ha raggiunto il suo picco massimo intorno alle 15.00 di oggi, raggiungendo i 156 centimetri d'altezza (picco che non si raggiungeva dal 2008).

Disagi anche a Milano, dove un albero è caduto su un'auto in transito. Il guidatore è rimasto ferito lievemente.

Situazione critica anche in Toscana, principalmente nel Livornese, Grossetano e nel Pisano; chiuse le scuole in molte località.

Aggiornamento meteo flash

Nelle prossime ore i rovesci torneranno nuovamente ad insistere sulle regioni centrali e settentrionali, grazie all'arrivo di aria decisamente più fresca da nord ovest. La situazione quindi va monitorata costantemente. 

 (piogge prossime ore)

 

29-10-2018

 

Gianni Ferri Bontempi

 

i nostri partner