Menu

Meteo Mob: sinergia per abbattere l'isolamento

Lunedì 23 marzo è la giornata Mondiale della Meteorologia e solitamente vanno in scena, lungo tutta la penisola, numerosi eventi sul tema.

Quest'anno purtroppo, per motivi a voi noti, questo non sarà possibile e proprio da questo è nata l'idea che stiamo per presentarvi.

L’idea nasce dalla situazione che stiamo vivendo come nazione, ma ancor prima come individui e l’intento è quello, come sottolinea il titolo, di abbattere la distanza che ci divide e di non smettere di fare ciò che ci contraddistingue solamente perché chiusi in casa. Tramite questo "Meteo Mob" vi faremo sentire la nostra vicinanza come persone e ancora prima come esperti, pronti a mettersi in gioco, insieme, ma in modi diversi.

L’evento consiste nel coinvolgere le più grandi associazioni meteorologiche dislocate lungo tutta la penisola e connetterle, simultaneamente, in diretta su Facebook. Tramite il cross-posting delle dirette ogni pagina potrà avere una diretta a nome proprio, sulla quale però verranno trasmesse le stesse immagini, ovvero i volti degli esperti che interverranno durante la serata.

In questo modo saremo tutti visibili e in diretta, e il nostro evento diventerà un vero e proprio evento mediatico nazionale.

L’evento avrà inizio alle ore 21 di lunedì 23 marzo e terminerà all’incirca alle ore 22.30, minuto più minuto meno.

Gli argomenti trattati saranno i seguenti:

  1. L’unico aspetto positivo della situazione legata al Covid-19, ovvero la riduzione dell’inquinamento su scala nazionale e europea. In particolare ve lo mostreremo tramite immagini satellitari - se ne occuperà l’associazione “Meteo Aquilano”.
  2. Le “polveri sottili” possono fungere da vettori del virus (discussione sui nuovi studi in tal senso) - se ne occuperà “Potenza Meteo”.
  3. Relazione fra inverni miti e primavere fredde (con vista sul Vortice Polare) - se ne occuperà “Weather Sicily” e “Zena Storm Chaser”.
  4. Una primavera fredda che impatto avrà sul virus e sulle colture, cosa dobbiamo aspettarci - se ne occuperanno “Potenza Meteo”.
  5. In riferimento al primo punto il portale "Meteo Lazio" ci mostrerà i dati Arpa per la regione Lazio.
  6. Cosa accadrà quando usciremo dalla situazione attuale? Torneremo a fare peggio di prima?

Questi per ora sono gli argomenti. Diciamo che ci sarà una scaletta, ma l’idea è quella di rendere l’evento interattivo fra i relatori, creando dialogo e dibattito.

L’arduo compito di mantenere l’ordine sarà affidato ai ragazzi di "Meteo Cento Italia", che si occuperanno della moderazione dell’evento facendo da collante fra i vari relatori.

Viste le tematiche trattate abbiamo richiesto la partecipazione di “Fridays For Future Italia” e siamo attesa di un riscontro positivo, per cui all’ultimo potremmo avere un ospite ulteriore da aggiungere in scaletta.

Detto questo ci auguriamo che l’idea e le tematiche trattate siano di vostro gradimento e vi aspettiamo tutti connessi, lo ripetiamo, lunedì 23 marzo 2020, dalle ore 21.00 in poi, in diretta Facebook, visibile su tutte le pagine che prenderanno parte all’evento.

Siete pronti per il "Meteo Mob"? Noi si, vi aspettiamo!

Di seguito gli organizzatori: Meteo Centro Italia; Meteo Lazio; Weather Sicily; Potenza Meteo; Zena Storm Chaser; Meteo Aquilano.

 

Lo Staff